Sono Silvia, moglie e mamma a tempo pieno.
Da piccola dividevo il mio tempo tra il gioco con le bambole e la manipolazione del pongo (all'epoca ancora non esisteva il dido!!!) .
Poi arrivarono la scuola, gli impegni extra scolastici, il lavoro e la mia creatività fu necessariamente accantonata.
Quando io e il mio fidanzato decidemmo di sposarci, pensai che non valeva la pena dar fondo a tutti i nostri risparmi per cui rispolverai i miei vecchi ricordi e mi lanciai in una bellissima avventura: personalizzare il mio matrimonio.
Quello è stato il momento preciso in cui ho capito che volevo ricominciare a dar sfogo alla mia creatività.
In questi pochi anni ho creato oggetti con diverse tecniche e diversi stili. Ho partecipato a qualche corso a tema, per migliorarmi e non smetto mai di navigare sul web per prendere spunto, imparare, perfezionarmi più che posso.
Quando ho del tempo libero, prendo un pennello, un po' di stoffa, un cartoncino e inizio un nuovo progetto; nulla di pretenzioso, vista la mia poca esperienza! Ma sono di natura ottimista e so che un po' alla volta otterrò buoni risultati.
Questo blog sarà il mio diario. Mostrerò le mie "opere d'arte casalinga" e raccoglierò notizie e suggerimenti per il fai-da-me.

domenica 31 marzo 2013

vasi decorati

Questo pomeriggio, finalmente dopo giorni e giorni di pioggia, è spuntato il sole primaverile.
Devo ammettere che non vedevo proprio l'ora di respirare un po' di aria pura e allora ne ho approfittato e mi sono trasferita per un paio di orette sul terrazzino.

L'idea era quella di riempire, con della terra e una bella piantina, il vaso che avevo decorato giorni fa e che ho inserito nel post precedente.
Poi mi sono fatta prendere la mano e di vasi ne ho riempiti tre! Tutti  rigorosamente ridipinti dalla sottoscritta... mi piace un sacco rinnovare i vasi vecchi!
Sono riuscita a trasformare un misero pianerottolo di casa in un piccolo giardino fiorito.

Grazie a questa trasformazione ho poi deciso che il prossimo progetto sarà di creare una targhetta da appendere alla porta con su scritta una frase di benvenuto.

In questo modo renderò ancora più piacevole e accogliente, l'ingresso per i miei ospiti.
Ora vi mostro i risultati della mia fatica e anche se in estremo ritardo faccio a tutti i più cari auguri di una serena Pasqua... e di una assolata pasquetta







giovedì 21 marzo 2013

vaso di terracotta

Buongiorno a tutti e buon inizio di primavera (sperando che il tempo si metta per il meglio!!!)

In previsione della bella stagione, nei giorni scorsi, ho iniziato a pensare a come allestire il mio terrazzo, ho potato i rami secchi delle rose, ho eliminato le foglie, ho lavato i vasi e.... me ne sono capitati due in coccio!!!

Ho subito pensato "WOW, ora li decoro e gli tolgo quell'aria anonima che hanno".... Oramai ogni cosa brutta che vedo la devo rinnovare!!!!!! :-)

Vi assicuro che il risultato è andato oltre le mie aspettative!
Li ho colorati con il colore "indian elefant" della TO-DO e e ho aggiunto delle sfumature rosa antico; poi con la vinilica ho incollato un po' di corda, alla quale ho appeso un cuore e un fiore fatti con il DAS e colorati con gli stessi toni del vaso.

Adesso uno contiene la stella di natale e troneggia appena fuori dalla porta d'ingresso, l'altro è in attesa di accogliere la piantina di lavanda che andrò a comprare in fine settimana.... speriamo solo che non piova altrimenti è tutto rimandato!!!!!

Vi mostro il risultato finale e spero che piaccia anche a voi.


Un abbraccio

domenica 17 marzo 2013

lavagnetta/portachiavi rinnovata

Buona domenica care amiche creative.

Oggi vi mostro un semplice lavoro che mi ha permesso di salvare da "morte sicura" una piccola lavagnetta acquistata almeno 3 anni fa in un centro commerciale e dimenticata per tutto il tempo dietro il forno a microonde.

l'idea iniziale era quella di adoperarla come lista della spesa o memo per le date da ricordare (scadenze bollette, appuntamenti da dottori o parrucchiera o estetista...); dopo poco tempo però è diventata solo un elemento di disturbo e disordine e così ha trovato posto come dicevo, dietro il fornetto

Poche settimane fa, così, di punto in bianco, ho avuto l'illuminazione: perchè non farla diventare un portachiavi? e magari riprovare ad usarla come memo????

Mi sono messa all'opera, ho comprato i gancetti dove appendere le chiavi, ho scelto la carta che avrebbe rivestito la cornice, ho colorato e verniciato e il risultato mi è piaciuto un sacco.

Ora la mia lavagnetta/portachiavi troneggia appesa a fianco della porta d'ingresso..... con mia grande soddisfazione

un salutone e buon fine w.e.

sabato 16 marzo 2013

torta caprese senza lattosio

Il mio maritino adora i dolci fatti in casa, non troppo elaborati e neppure eccessivamente zuccherosi, ma ancor di più adora i dolci fatti dalla sua mogliettina "preferita" .....

Sfortunatamente, però, da quando ci conosciamo (circa 5 anni) lui è diventato allergico al lattosio.

E come si sa il lattosio (o più precisamente: panna, latte, cioccolato al latte, mascarpone, formaggi spalmabili.....) è presente praticamente  in tutte le ricette (soprattutto quelle dei dolci)!!!

Per il mio maritozzo (spesso lo chiamo così!!!!), quindi, sono fuori discussione tutti i  generi di mousse, budino, gelato (eccetto i sorbetti) e simili....

Ecco perchè spesso io vago in giro per il web alla caccia di qualche prelibatezza priva di questo ingrediente fondamentale.

Un paio di giorni fa, per esempio, sono capitata nel blog di Michy e mi è sembrato di arrivare nel paradiso dei golosi: torte di ogni genere, biscotti, marmellate e chi più ne ha, più ne metta.

Ovviamente non tutte le ricette sono senza lattosio  e per fortuna aggiungerei, visto che io non sono AFFATTO allergica e vivrei di panna montata!!!!

Quella che mi ha colpita  è una caprese particolarissima! Bianca, senza cioccolato, senza latte e senza burro, e ho subito deciso di provarla.

Mamma mia che spettacolo di bontà! La foto che lei ha pubblicato sul suo blog già parlava da sola ma dopo che l'ho assaggiata..... ho dovuto fare il bis... e ahimè anche il tris.....

Qua di seguito vi mostro la mia fettona di torta, ma per la ricetta  vi rimando al suo blog perchè lei ha pubblicato anche tutti i passaggi e vi potrebbe essere d'aiuto nel caso doveste decidere di prepararla.

A presto e ancora grazie a Michy




giovedì 14 marzo 2013

work in progress.....

Ciao a tutti i miei lettori, come mi siete mancati!!!! Sembra strano ma questo piccolo mondo virtuale è diventato una parte della mia vita reale!!!!

Caspita per quanto tempo vi ho trascurati! Ho visto solo ora che è più di un mese che non creo più un nuovo post e inoltre ho avuto poco tempo per visitare i vostri blog

Questo periodo è stato pieno di intoppi (influenze a gogò) e di impegni casalinghi, ma sono anche riuscita a creare alcuni oggettini che mi piacerebbe farvi vedere!

Ahimè, però, un paio di questi li ho regalati alle mamme (la mia e quella di mio marito) senza prima fotografarli! Adesso mi tocca aspettare di andare da loro per poter risolvere il "problema".
Intanto, visto che siamo in prossimità della Pasqua, vi faccio vedere il nostro albero di Pasqua, fatto dal mio bimbo di 3 anni. 

Certo è semplicissimo, ma guardato con gli occhi di un treenne, il risultato è splendido!

Vi mando un salutone e spero di leggervi prestissimo