per argomenti

mercoledì 23 agosto 2017

sfida delle 52 settimane

Le vacanze sono finite e, ammettiamolo, molti di noi già sono proiettati verso quelle dell'anno prossimo.....

Io, purtroppo quest'anno sono rimasta a casa per colpa della mancanza di fondi, e di sicuro non voglio più ripetere l'esperienza!

Da questo momento per tutto il prossimo anno mi impegnerò (e ci riuscirò!!!!!) a realizzare il mio e soprattutto il sogno dei miei bambini:

andare due intere settimane al mare!!!!

Avrò a disposizione un anno (52 settimane) di tempo per mettere da parte circa 1400 euro.

Ecco cos'è la SFIDA DELLE 52 SETTIMANE: un percorso impegnativo ma che dà un sacco di soddisfazioni! 

1400 euro sono una gran cifra e se poi si possono spendere senza dover intaccare il conto bancario, la soddisfazione è anche raddoppiata!


In questa sfida la regola base è scegliere un giorno qualunque della settimana (io ho scelto il lunedì) e mettere in un salvadanaio o in una scatola sigillata, la cifra corrispondente al numero della settimana. 

E' decisamente più facile se si inizia da gennaio, perchè basta seguire il calendario per sapere a che settimana si è arrivati, ma in quel caso bisognerà aspettare dicembre per finire la sfida e per avere in tasca l'intero importo. 

Se invece si vuole iniziare in qualsiasi momento dell'anno, è molto utile il prospetto che ho allegato qua di seguito:



martedì 20 giugno 2017

Vivere sognando

A parte poche eccezioni, gli esseri umani vivono sognando. Sognano di viaggiare, di trovare lavoro, di laurearsi, di guarire dalla propria malattia. Ognuno ha il proprio sogno; il proprio desiderio da realizzare.

Il mio è quello di comprare una casa nuova.
Una casa che sia in grado di ospitare comodamente me e la mia famiglia. Una casa che ci accolga per tutta la vita e che ci voglia bene.

Per contro, però, c'è l'incubo del trasloco. Io ne ho fatto uno in tutta la mia vita e onestamente avrei preferito evitarlo!
Quanti scatoloni e valigie ho portato su e giù dalle scale! Infiniti! Pesanti e colmi di oggetti superflui e inutilizzati.

Unica soluzione:

Il decluttering selvaggio e spietato di cui si parla tanto in questi periodi!
Marie Kondo insegna: Se un oggetto non ti dà emozione, fallo sparire da casa tua.

Ecco, da oggi inizio questo percorso che mi porterà ad alleggerire la mia casa e la mia anima e che spero mi darà più forza per poter affrontare il necessario trasloco.


domenica 18 giugno 2017

cofanetto portafotografie

Un po' particolare, in effetti, come porta fotografie!
Mi è stato regalato da una cara amica, in occasione della nascita del mio primo figlio, ma era color ciliegio e mal si adattava alla stanzetta del bimbo, con i mobili rovere e le pareti azzurre.
Allora, con un po' di fantasia, gli ho regalato un nuovo aspetto.
Il risultato è accettabile, considerata la mia poca esperienza.